Home Page

Acireale può essere una città migliore, dove crescere, dove vivere e dove lavorare, Acireale può diventare una città da visitare, e dove venire a trascorrere le vacanze, Acireale può essere una città di cultura e di mare, ACIREALE PUO’…..

Acireale è una città meravigliosa che però va curata, migliorata, vissuta, con passione con idee con la volontà di fare cose importanti!!!

Ho sempre pensato che quando si hanno idee, e voglia di metterle in pratica , non si può pensare di delegare, non si può assegnare ad altri il compito di farlo al posto proprio, ma ci si deve proporre in prima persona, con passione, con coscienza e con la voglia di lavorare per il bene comune.

Dobbiamo pianificare il futuro della città, un futuro che non può prescindere dal programmare le linee di sviluppo , urbanistico, produttivo e culturale.

Il nuovo sviluppo urbanistico deve tracciare una linea di demarcazione con il passato, dove bisogna privilegiare le attività produttive, quelle che portano economia reale in città, ed allora potenziamo la zona commerciale lungo il Viale C.Colombo, stabilendo però come onere il miglioramento della viabilità esistente, e la creazione di nuova viabilità, necessaria per i flussi di traffico attuali e futuri.

Creiamo un polo sanitario assistenziale nella zona limitrofa l’ospedale, dove a fronte di un percorso produttivo importante, diamo l’onere di creare i servizi connessi alle strutture, quindi parcheggi, viabilità e verde pubblico.

Facciamo diventare finalmente la Timpa un bene fruibile, creando le condizioni per accedervi tramite gli antichi percorsi pedonali, e dando la possibilità ai privati di realizzare piccole strutture turistiche, ecocompatibili, rimovibili e non impattanti con l’ambiente. L’impegno dei privati in aggiunta (e con la supervisione) al ruolo degli enti pubblici deputati alla gestione favorirebbe la manutenzione ed il miglioramento delle infrastrutture lungo i percorsi.

Sviluppiamo le zone artigianali, fino ad oggi lettera morta, onde poter spostare tutte le attività artigianali che necessitano di spazi e di servizi in strutture adeguate piuttosto che permanere nel centro cittadino.

Insieme ai privati, alle fondazioni ed ai club service, torniamo a parlare di cultura ad Acireale, creando borse di studio per i Laureati che redigono la propria tesi di ricerca su Acireale, e i suoi beni, pubblicando alla fine i lavori per divulgare quanto di bello c’è nella città.

Creiamo incentivi per mandare i nostri figli a fare tesi di studio all’estero, perché oltre a permettere a questi studenti di aprirsi al mondo, può diventare un buon metodo per presentare nel mondo la nostra città e attrarre nuovo turismo.

Assistiamo i giovani che vogliono comprare la prima casa così da non costringerli a cercarla altrove, e nel frattempo potenziamo l’assistenza agli anziani che ne hanno bisogno.

Ripuliamo e riqualifichiamo il salotto della Città, Corso Umberto, Piazza Duomo, e San Sebastiano, offrendo la possibilità ai negozianti di attrarre acquirenti anche mediante la realizzazione di eventi, ma soprattutto trovando soluzioni per calmierare gli affitti, oggi troppo onerosi, infatti aprono e chiudono molti negozi a velocità incredibile, oppure le botteghe rimangono sfitte.

Tante sono le idee, tanti i progetti, un unico obiettivo, la città può rinascere, ACIREALE PUO’

 

 

Leggi i commenti (0)